Gramsci 1917 –1937 – 2017

 

h. 18.00 - 20.00 - Dibattito

Gramsci e la crisi della politica

h. 20.00: Aperitivo sardo offerto dall’Associazione dei sardi in Torino “Antonio Gramsci” h. 21.00 - Spettacolo teatrale

Tutto tranne Gramsci

Liberamente ispirato a “Le donne di casa Gramsci” di Mimma Paulesu Quercioli.

Con Marta Proietti Orzella – In video Renata Manca Regia Susanna Mameli
Contributo video Emanuela Cau
Produzione Anfiteatro Sud

In scena c’è Teresina, la più piccola delle sorelle Gramsci, forse la preferita, quella con cui Antonio ha condiviso molti momenti della sua infanzia.
È lei che, donna fatta, ci restituisce questa parte della storia. Quella di lei bambina e delle sue sorelle e fratelli che ancora non sanno e non avvertono lo strano destino che incombe sulla Famiglia.

È un omaggio alla figura della Madre di Antonio Gramsci – una sorta di “madre courage” a tutti gli effetti – che di fronte alle più grandi avversità – si rimbocca le maniche e lavora, lavora, lavora, s’impegna caparbiamente, fino in fondo.

Fondazione Istituto piemontese “Antonio Gramsci” onlus – Via del Carmine 14, 10122 – Torino Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. http://www.gramscitorino.it – tel. 0118395402

Aula didattica Polo del ’900 – Palazzo San Daniele Via del Carmine 14

Ne parlano: Mauro Calise (Università degli studi di Napoli e presidente della Società italiana di scienza politica) e Fabio Bordignon (Università degli studi di Urbino e Demos & PI)

Coordina: Giovanni Carpinelli (responsabile scientifico della Fondazione Istituto Piemontese A. Gramsci)

È anche la voglia di raccontare un Antonio meno conosciuto. L’occasione per interrogarsi su quanto la vita di un uomo sia strettamente intessuta alla vita degli altri tanto da esserne il riflesso, l’estensione, il proseguimento nei gesti, negli ideali, nelle aspettative.
(cfr. locandina allegata)

Home: House of Memory and Engagement Concorso per giovani artisti under 35 per un’opera d’arte su Antonio Gramsci

Lanciato a febbraio con una conferenza stampa, il concorso, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo e che ha come partner Accademia Albertina, Paratissima, Circoscrizione 1, Associazione dei sardi in Torino Antonio Gramsci, ha ricevuto già oltre 100 iscrizioni (si chiudono il 20 aprile prossimo) e l’11 aprile è partita la formazione dei giovani artisti. Le opere d’arte selezionate da una giuria di espert;">http://www.home-gramscitorino.it/giuria/) saranno esposte nei negozi della Circoscrizione 1 che hanno aderito all’iniziativa e sottoposte anche al voto di una giuria popolare. Le premiazioni si svolgeranno in dicembre.

Premio internazionale Giuseppe Sormani per un’opera pubblicata su Antonio Gramsci

La quarta edizione del Premio sarà lanciata a giugno con la consueta pubblicazione del bando in quattro lingue e la comunicazione della composizione della giuria. Quest’anno si amplierà lo spettro fino a comprendere pubblicazioni e ricerche anche su temi attuali, ma in cui vengano applicate le categorie gramsciane. La premiazione sarà a dicembre insieme a quella per il concorso HOME.

Mostra: “Antonio Gramsci e la Grande Guerra”

Mostra multimediale ideata e realizzata dalla Fondazione Gramsci di Roma, con la collaborazione della nostra Fondazione. I percorsi espositivi intendono ripercorrere la biografia intellettuale e politica di Gramsci dal 1914 al 1918: cinque anni cruciali della sua attività di giornalista e di militante del movimento socialista, come testimoniano gli scritti di questo periodo e le successive riflessioni affidate negli anni della prigionia ai Quaderni del carcere.

La mostra è stata allestita a febbraio scorso per la prima volta a Roma presso la Sala espositiva dell’Archivio Centrale dello Stato. A Torino, al Polo del ‘900, l’allestimento è previsto dal 10 ottobre al 10 novembre 2017.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.