Fondazione Circolo Fratelli Rosselli

La Fondazione Circolo Fratelli Rosselli, con sede a Firenze, nasce con decreto del Presidente della Repubblica del 28 luglio 1990, con la motivazione che ''la predetta Fondazione si propone, principalmente, di promuovere, sostenere e facilitare le attività e tutte le iniziative del Circolo di Cultura Politica Fratelli Rosselli, già operante negli anni 1920-24 e successivamente rifondato nel 1944; favorire e costituire rapporti federativi con altri sodalizi aventi finalità analoghe presenti nel territorio nazionale; collaborare con tutte le istituzioni culturali ed enti pubblici e privati con i quali si ravvisasse la necessità di stretta cooperazione''. La Fondazione Circolo Rosselli ha lo scopo di studiare, approfondire e dibattere i principali problemi culturali, politici, economici e sociologici che interessano la società moderna; i fini sociali sono quelli di promuovere riunioni, conferenze, letture, conversazioni e discussioni sui problemi fondamentali che si presentano oggi al nostro interesse. A tal fine la Fondazione collabora con il Circolo di Cultura Politica Fratelli Rosselli e altri circoli e fondazioni in tutta Italia e all'estero. La Fondazione ha come strumento di diffusione dei propri temi di dibattito i “Quaderni del Circolo Rosselli” collana di fascicoli con cadenza trimestrale, a carattere monotematico e molto qualificati, iniziata nel 1981 e diretta da Valdo Spini. Gli argomenti trattati spaziano dai temi storici della politica nazionale ed estera alle riforme istituzionali, ai problemi della formazione professionale e dell'occupazione, al progresso della ricerca scientifica e dell'università, alle prospettive del federalismo e della costruzione dell'unità europea, alle questioni generali della diffusione e promozione della cultura. Dal gennaio 2000 i “Quaderni” sono editi da Alinea editrice, Firenze.

Indirizzo

  • Street: Via degli Alfani 101r
  • City: Firenze
  • State: Italy

Contatti

  • Telephone: 055 2658192
  • Fax: 055 2658192
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.