Fondazione Giulio Pastore

La Fondazione Giulio Pastore è stata costituita in Roma il 26 febbraio 1971 con rogito del notaio dott. Giuseppe Intersimone nn. 87244/88392 ed è stata giuridicamente riconosciuta con il DPR. 21 febbraio 1972, n. 114.

Principale obiettivo dei soci fondatori è stato quello di promuovere le ricerche e gli studi aventi per oggetto i problemi del lavoro e dell'esperienza sindacale dei lavoratori sia dal punto di vista delle singole discipline interessate che da quello interdisciplinare, nonché di favorire l'applicazione e la diffusione dei loro risultati. Particolare attenzione è stata dedicata negli ultimi anni agli argomenti del mercato del lavoro e dello sviluppo locale.

La Fondazione ha svolto ricerche sugli argomenti sopra indicate sia in via autonoma che su commessa di organismi pubblici e privati, nazionali e internazionali.

Tra i principali, le Comunità Europee, la Fondazione per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro di Dublino, il CEDEFOP, il Ministero del Lavoro italiano, la CISL, il CNEL, l’ISFOL, il FORMEZ, ITALIALAVORO, ecc.

La Fondazione ha in atto una serie di rapporti di collaborazione con diverse università italiane (Università Cattolica del Sacro Cuore, LUMSA di Roma, San Pio V di Roma, LUISS, Università della Tuscia ecc.) ed alcune università europee (Università di Lovanio).

Indirizzo

  • Street: Via del Viminale, 43
  • Postcode: 00184
  • City: Roma

Contatti

  • Telephone: 39.06.83960192
  • Fax: 39.06.81172707
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.