Fondazione istituto internazionale di storia economica F. Datini

L'Istituto Internazionale di Storia Economica "F. Datini" è stato fondato nel 1967 su iniziativa di Federigo Melis, immediatamente raccolta da Fernand Braudel, e da un importante gruppo di studiosi, che andarono a costituire il primo Comitato Scientifico. Dal 1 gennaio 2007 l'Istituto opera come Fondazione.

È considerata la più importante istituzione internazionale operante nel campo della storia economica dell’età preindustriale (XIII-XVIII secolo).

La sua principale finalità è quella di agevolare una dimensione internazionale della cultura storica, favorendo il confronto fra diverse metodologie di ricerca, e sostenendo la formazione di giovani studiosi. L'attività scientifica è affidata ad un Comitato composto da circa 40 studiosi provenienti dalle principali università e centri di ricerca italiani, europei e del mondo occidentale.

La Fondazione ospita una biblioteca specializzata in storia economica dell'età preindustriale.
La gestione è curata dagli organi amministrativi, nei quali sono rappresentati gli Enti pubblici e privati che hanno contribuito a formare il patrimonio della Fondazione e tutti coloro (soci ordinari, sostenitori e benemeriti) che ne sostengono le attività.

La Fondazione è inoltre sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Indirizzo

  • Street: Via Ser Lapo Mazzei, 37
  • Postcode: 59100
  • City: Prato

Contatti

  • Telephone: 0574. 604187
  • Fax: 0574. 604297
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.