AICI | La cooperazione allo sviluppo dell’Unione europea e dell’Italia Il caso dell’Africa
21082
post-template-default,single,single-post,postid-21082,single-format-standard,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

La cooperazione allo sviluppo dell’Unione europea e dell’Italia Il caso dell’Africa

Nov 15 2017

La cooperazione allo sviluppo dell’Unione europea e dell’Italia Il caso dell’Africa

Roma, 24 novembre 2017

Sala conferenze della Fondazione Basso

 

10-13

 

Introduce e coordina

Elena Paciotti, Presidente della Fondazione Basso

 

Relazioni:

 

La cooperazione allo sviluppo

Marco Zupi, Direttore scientifico del CeSPI

 

Le strutture istituzionali e gli strumenti giuridici dell’Unione europea

Dino Rinoldi, Docente di diritto dell’Unione europea

 

Le politiche dell’Unione europea

Stefano Manservisi, Direttore generale DG Sviluppo della Commissione europea

 

Le politiche dell’Italia

Mario Giro, Vice Ministro MAECI

Claudio Martini, Vicepresidente del Senato, Commissione politiche dell’Unione europea

 

 

13-14,30  buffet

 

 

14,30 – 18,00

 

La cooperazione allo sviluppo nei confronti dei Paesi africani

 

Relazioni:

 

Pasquale De Muro, Docente di Economia dei paesi in via di sviluppo

Adriana Piga, Docente di Sistemi sociali e politici dell’Africa

Luca Puddu, Senior Africa analyst, Institute of Global Studies

Umberto Triulzi, Docente di Politica economica europea

 

16 coffee break

 

Interventi:

 

Luca De Fraia (Action Aid)

Gianfranco Cattai (FOCSIV)

Nico  Lotta (Vis)

 

Coordina e conclude

Nicoletta Parisi, Docente di Diritto internazionale

 

 

Condividi post