Accademia dei Concordi - Biblioteca Civica del Comune di Rovigo
21882
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-21882,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Accademia dei Concordi

Accademia dei Concordi

L’Accademia dei Concordi nasce nel 1580 per iniziativa del conte Gaspare Campo, il quale amava riunire nel suo palazzo letterati e studiosi locali, per discutere di letteratura, musica ed arte. Fino alla seconda metà del secolo XVII, l’istituzione svolge una vivace attività, in linea con la cultura del tempo e, all’inizio del secolo successivo, si rinnova grazie alla protezione accordata dalla Repubblica Veneta, con l’approvazione del nuovo Statuto (1739). Viene già allora citata come esempio di modernità poiché promuove due “radunanze” alla settimana e si occupa anche di scienze e di agricoltura. Alla fine del secolo XVIII si progetta il palazzo accademico, che sorgerà su disegno di Sante Baseggio, celebre architetto locale; i lavori termineranno solo nel 1814 causa difficili vicende storiche. Sulla base di un contratto denominato Gnocchi del 1836 e di Convenzione Zorzato-Romanato del 1968, l’Accademia svolge la funzione di Biblioteca Civica presso la sede di Piazza Vittorio Emanuele II, 14 in Rovigo.

 

Come molte biblioteche di origine prevalentemente ottocentesca, la Biblioteca dell’Accademia è stata a lungo considerata a Rovigo e nel Polesine il naturale contenitore delle memorie di storia patria. I numerosi lasciti e donazioni hanno fatto della Concordiana un insieme assai ricco e complesso di fondi di natura libraria, archivistica, cartografica ed artistica, a cui si sono aggiunte le più svariate collezioni antiquarie e naturalistiche. Il patrimonio librario consta oggi di circa 300.000 volumi. Dispone di una seconda sede operativa in città, presso Palazzo Nagliati in Piazza Garibaldi n° 31, sede della Sezione Ragazzi-Multispazio. Il patrimonio artistico, dal 2012, è stato invece collocato presso palazzo Roverella in Rovigo e, sulla base di apposita Convenzione, sottoscritta pure dal Comune di Rovigo, affidato in gestione alla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

 

Presidente: Giovanni Boniolo

Vice Presidente: Pier Luigi Bagatin

Segretario Accademico: Natalia Periotto

 

Contatti:

Accademia dei Concordi

Piazza Vittorio Emanuele II, 14 – 45100 Rovigo

Tel: 0425 27991 – Fax: 0425 27993

Mail: concordi@concordi.it

Pec: concordi@pec.concordi.it

Sito internet: www.concordi.it 

 

Condividi