AICI | Accademia di Medicina di Torino
19998
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-19998,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Accademia di Medicina di Torino

Accademia di Medicina di Torino

Nel 1819, ad opera di un gruppo di medici torinesi, nasce la “Società medico-chirurgica” per promuovere gli studi in campo medico-scientifico. Primo obiettivo la divulgazione degli studi dei soci, che inizialmente trovarono ospitalità nel “Repertorio delle scienze fisico-mediche”. Nel 1838 viene fondato il “Giornale delle scienze mediche”. Nel 1842 Re Carlo Alberto concede il riconoscimento ufficiale alla Società e il 10 febbraio 1846, con Regio Biglietto, la Società stessa riceve il titolo di Reale Accademia di Medicina. Dopo la seconda guerra mondiale assume la denominazione di “Accademia di Medicina di Torino”, con statuto approvato il 1° marzo 1955 dal presidente Luigi Einaudi.

 

Lo scopo principale dell’Accademia è quello di costituire un punto di riferimento per i soci e i medici ospedalieri, universitari e liberi professionisti. L’Accademia è istituzione afferente al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e riconosciuta come “Ente di Rilievo” dalla Regione Piemonte. Il “Giornale dell’Accademia di Medicina di Torino”, così ribattezzato, ospita i contributi dei soci e i resoconti dei congressi; l’Accademia promuove corsi di aggiornamento. Alla pubblicazione del “Giornale” si accompagnano singoli supplementi che riportano i risultati delle ricerche svolte

 

Indirizzo: Via Po, 18 10123

Telefono: 011 8179298

Fax: 011 8179298

Mail accademia.medicina@unito.it

Sito: http://www.accademiadimedicina.unito.it/digital/

 

Condividi