AICI | Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena
20357
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-20357,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena

L’attuale Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena è erede dell’Accademia Ducale dei Dissonanti, nata nel 1683 con il favore dei Duchi d’Este.

 

Operante in un primo tempo soltanto nel campo delle Lettere, a fine Settecento, organizzò una nuova Sezione di Scienze e nel nuovo Statuto del 1910 introdusse anche la Sezione di Scienze morali, giuridiche e sociali.

 

L’Accademia organizza oggi conferenze, convegni, seminari, tavole rotonde; svolge attività di ricerca, di studio e di diffusione della cultura, ponendosi come tramite tra l’Università e la città; svolge attività didattica; organizza mostre per avvicinare un più vasto pubblico al prezioso materiale conservato; svolge intensa attività editoriale pubblicando non soltanto il periodico “Atti e Memorie”, ma anche monografie e cataloghi di fondi accademici. Le sue sedute sono aperte al pubblico e pubblicizzate attraverso il sito web, i giornali e le TV locali, la mailing list e il sito dell’Università.

 

La biblioteca accademica, nella quale prevalgono i fondi di carattere scientifico, storiografico, giuridico e musicale, nonostante i gravissimi danni subiti a seguito di un violento bombardamento aereo nel 1944, conserva oggi ca. 150.000 opere dal XV secolo in poi e una sezione di carattere archivistico tale, per cui si configura, a Modena, come la biblioteca più ricca e più importante per numero e qualità delle opere dopo la Biblioteca Estense Universitaria.

 

 

Indirizzo

  • Via: Corso Vittorio Emanuele II, 59
  • Codice Postale: 41121
  • Città: Modena

 

Contatti