AICI | Centro Universitario Europeo Beni Culturali
20091
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-20091,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Centro Universitario Europeo Beni Culturali

Centro Universitario Europeo Beni Culturali

Offrire una struttura di riferimento agile ed avanzata a studiosi e operatori culturali; promuovere la conoscenza, la gestione e la fruizione del patrimonio culturale; realizzare attività di ricerca e formazione per fornire supporto scientifico, metodologico e operativo ai decisori responsabili della tutela e valorizzazione del patrimonio e della gestione delle attività culturali; cooperare con le Università, integrandone l’offerta per rispondere alla domanda di formazione interdisciplinare.

 

Tale approccio, in attuazione del “manifesto fondativo“ dal titolo L’Esprit de Ravello, ha da sempre caratterizzato i programmi del Centro, che tutt’oggi è luogo privilegiato di dibattito scientifico tra le scienze umane e le scienze esatte. Questa in sintesi la mission del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, costituito il 10 febbraio 1983, sotto gli auspici del Consiglio d’Europa, del Governo Italiano e con il sostegno di istituzioni, enti Locali e di illustri esponenti della comunità scientifica europea.

 

 

Presidente: Alfonso Andria

 

Villa Rufolo, I

84010 Ravello

Tel. 089.857669-858101 Fax 089-857711

univeur@univeur.org

www.univeur.org

 

 

 

 

 

 

Condividi