AICI | Fondazione Circolo Fratelli Rosselli
19994
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-19994,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Fondazione Circolo Fratelli Rosselli

Fondazione Circolo Fratelli Rosselli

La Fondazione Circolo Fratelli Rosselli è una delle più antiche istituzioni di cultura politica italiane. Essa infatti raccoglie l’eredità del Circolo di Cultura, animato a Firenze nel 1920-24 dai fratelli Carlo e Nello Rosselli, devastato dalle squadracce fasciste nella notte dell’ultimo dell’anno 1924 e chiuso d’autorità pochi giorni dopo. Carlo e Nello Rosselli furono poi uccisi a Bagnoles de l’Orne il 9 giugno del 1937 dalla Cagoule francese su mandato del governo fascista italiano.

 

Nel settembre 1944, a liberazione di Firenze appena avvenuta, il Circolo fu ricostituito col nome di “Circolo di Cultura Politica Fratelli Rosselli”. La prima conferenza fu introdotta da Piero Calamandrei, uno dei soci superstiti del Circolo di Cultura. Ne sono stati presidenti, tra gli altri, Enzo Cheli e Giorgio Spini. La Fondazione, con sede legale in Firenze, è stata eretta in ente morale con decreto del Presidente della Repubblica nel 1990. Essa può contare su numerosi associati. In occasione dell’ottantesimo dell’uccisione dei fratelli Rosselli, ne ha promosso la memoria con numerose iniziative sia in Italia che in Francia. Approfondisce e diffonde la conoscenza del Socialismo Liberale e degli ideali di Giustizia e Libertà.

 

Ha allestito una Mostra sui Rosselli, in ventuno pannelli, che su richiesta viene proposta al pubblico in varie città italiane. È attualmente presieduta da Valdo Spini. La Fondazione Circolo Fratelli Rosselli promuove conferenze, dibattiti, studi e ricerche su qualificati temi di carattere culturale sociale economico e istituzionale, con particolare riguardo all’Europa. Una serie importante di queste iniziative sono state dedicate alle città italiane.

 

I risultati di queste iniziative vengono pubblicate nella rivista trimestrale “Quaderni del Circolo Rosselli”, giunta ormai al suo 38esimo anno di vita e al suo 133esimo fascicolo pubblicato (“Partiti e democrazia. Per l’applicazione dell’art.49 della Costituzione”, n. 3/2018), ed è edita da Pacini Editore, Pisa. Il prossimo numero, il n. 4/2018 sarà dedicato a “Giovanni Pieraccini nel socialismo riformista italiano”. Insieme alla Fondazione Astrid, la Fondazione Circolo Rosselli ha recentemente curato una ricerca sulle “Forme di contrasto alla povertà in Europa”, che è in corso di pubblicazione nella collana Astrid dell’Editore il Mulino (Bologna), col titolo: “Nuove (e vecchie) povertà: quale risposta? Reddito di inclusione, reddito di cittadinanza e oltre”.

 

Presidente: Valdo Spini

Via degli Alfani 101 rosso – 50121 Firenze

Tel / Fax: 055 2658192

Mail: fondazione.circolorosselli@gmail.com  

Sito: https://www.rosselli.org/ 

Facebook: https://www.facebook.com/FondazioneCircoloRosselli/?ref=bookmarks 

Twitter: https://twitter.com/RosselliCircolo 

Condividi