AICI | Fondazione Giuseppe Tatarella
21438
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-21438,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Fondazione Giuseppe Tatarella

Fondazione Giuseppe Tatarella

La Fondazione Giuseppe Tatarella, dedicata al Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro delle Poste e Telecomunicazioni, fondata nel 2002 dal fratello Salvatore Tatarella, già Sindaco di Cerignola, consigliere provinciale e regionale, deputato ed eurodeputato opera da diversi anni sul territorio pugliese con numerose iniziative culturali, di formazione politica e di solidarietà. La Fondazione è ormai un punto di riferimento per molti e da anni opera con grande successo nel settore della cultura, della solidarietà, della formazione politica e delle ricerca storica come numerosi eventi tra Roma, Bari, Foggia e Cerignola possono confermare. Molteplici, infatti, sono stati i convegni su temi di grande attualità politica e non solo, con importanti relatori come docenti universitari, parlamentari, costituzionalisti e le innumerevoli presentazioni di libri con prestigiosi autori, senza dimenticare le Scuole di formazione politica rivolte ai giovani che intendono formarsi una coscienza civica e politica.

 

La Fondazione Tatarella, tuttavia, non è solo cultura e formazione politica come le iniziative benefiche e di solidarietà, dalle Tende della Solidarietà alla raccolta Fondi con AmoPuglia, a sostegno dei malati oncologici, dai concerti di beneficenza il cui ricavato è stato interamente devoluto ad Associazioni di volontariato alla donazione di 400 testi alla Biblioteca del carcere di Bari, hanno più volte dimostrato. Degne di nota, inoltre, sono le Borse di studio “Pinuccio Tatarella” per gli studenti meritevoli e meno abbienti, senza dimenticare l’opera di archivistica che la Fondazione Tatarella svolge presso la sua sede conservando diversi documenti dei due noti politici oltre alla gestione di una importante biblioteca di oltre 12mila volumi.

 

La Fondazione Tatarella, infine, ogni anno, in occasione della ricorrenza della scomparsa di Pinuccio Tatarella ha ricordato lo statista pugliese con convegni locali, il “Premio di saggistica politica”, organizzato in collaborazione con il Comune di Bari, che ha visto come vincitore, tra i diversi libri selezionati, lo scrittore e giornalista Pierluigi Battista, e con il “Premio di Giornalismo politico”, organizzato a Roma in collaborazione con la Fondazione An, con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e il patrocinio di Camera dei deputati, Senato della Repubblica, Ordine nazionale dei Giornalisti, Regione Puglia, Comune di Bari e Città di Cerignola che ha visto premiati nelle due ultime edizioni il vice direttore del Corriere della Sera, Antonio Polito e il notista politico Stefano Folli.

 

La Fondazione conserva gli Archivi di Pinuccio e Salvatore Tatarella e le carte e i documenti del Msi e di An, oltre a riviste e periodici della destra italiana, molte delle quali interamente rilegate come Il Borghese, Puglia d’oggi, Candido, Repubblica Presidenziale, Centrodestra, Secolo d’Italia, Il Roma, La Destra, Liberal, Charta Minuta, Ideazione, Millennio, alcune delle quali fondate e dirette da Pinuccio Tatarella. Il Comune di Cerignola ha aderito alla Fondazione Tatarella che dal 2018 è entrata nell’Aici (Associazione Istituiti culturali italiani). La Biblioteca della Fondazione Tatarella è stata dichiarata di “eccezionale interesse culturale”e l’Archivo di “interesse storico particolarmente rilevante”dal Ministero per i Beni e la Attività culturali per il tramite della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Regione Puglia e Basilicata.

 

Indirizzo
Via Piccinni n.97
Bari

Contatti
Tel: 3386348457
E-Mail: fondazionetatarellagiuseppe@gmail.com
Sito: www.fondazionegiuseppetatarella.it

 

 

Condividi