Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia - Istituto AICI
20326
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-20326,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia

La Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia è stata fondata nel dicembre 1962, a poco più di un anno dalla scomparsa dell’illustre eponimo, per iniziativa del Partito Liberale Italiano del quale era allora segretario Giovanni Malagodi ed è stata riconosciuta l’anno successivo con D.P.R. N. 1850 del 29 ottobre 1963.

 

Ne furono soci fondatori società, associazioni ed enti che erano il Gotha dell’economia e della finanza italiane: dalla Banca d’Italia all’IRI alla Fiat, dalla Comit al Credito Italiano a Mediobanca, dalle Assicurazioni Generali alla Olivetti alla Techint. Nel corso della sua esistenza la Fondazione è stata presieduta da personalità che hanno svolto un ruolo di rilievo nel campo politico, culturale ed economico.

 

La Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia ha lo scopo di diffondere l’interesse per lo studio e l’approfondimento dei problemi politici, economici e culturali con particolare riferimento al pensiero liberale, seguendo l’insegnamento impartito da Luigi Einaudi come uomo di scienza, politico e statista, al di là e al di sopra degli interessi e delle esigenze di qualsiasi partito.

 

A tal fine organizza convegni, seminari, conferenze, commemorazioni, presentazioni di libri, incontri pubblici su temi di attualità, cura direttamente o favorisce pubblicazioni anche periodiche, promuove e realizza progetti di ricerca – anche in collaborazione con altri Enti e Istituti culturali – nei diversi ambiti storico, economico e politico, accorda contributi a studiosi e borse di studio a giovani desiderosi di perfezionarsi nello studio dei problemi sopra indicati, promuove corsi di formazione, raccoglie e organizza archivi e documentazione di storia liberale, riordina fondi archivistici, incrementa la propria biblioteca aperta al pubblico e organizza mostre tra cui particolarmente rilevante “L’eredità di Luigi Einaudi”

 

 

Presidente: Giuseppe Benedetto

 

P.le Medaglie d’oro,44

00136 Roma

Tel. 06 66865461

info@fondazioneluigieinaudi.it

www.fondazioneluigieinaudi.it