AICI | Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia
20326
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-20326,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia

La Fondazione Luigi Einaudi per studi di politica ed economia è stata fondata nel dicembre 1962, a poco più di un anno dalla scomparsa dell’illustre eponimo, per iniziativa del Partito Liberale Italiano del quale era allora segretario Giovanni Malagodi ed è stata riconosciuta l’anno successivo con D.P.R. N. 1850 del 29 ottobre 1963. Ne furono soci fondatori società, associazioni ed enti che erano il Gotha dell’economia e della finanza italiane: dalla Banca d’Italia all’IRI alla Fiat, dalla Comit al Credito Italiano a Mediobanca, dalle Assicurazioni Generali alla Olivetti alla Techint.

 

Nel corso della sua esistenza la Fondazione è stata presieduta da personalità che hanno svolto un ruolo di rilievo nel campo politico, culturale ed economico.

 

La Fondazione ha lo scopo di diffondere l’interesse per lo studio e l’approfondimento dei problemi politici, economici e culturali con particolare riferimento al pensiero liberale, seguendo l’insegnamento impartito da Luigi Einaudi come uomo di scienza, politico e statista, al di là e al di sopra degli interessi e delle esigenze di qualsiasi partito. A tal fine organizza convegni, seminari, conferenze, commemorazioni, presentazioni di libri, incontri pubblici su temi di attualità, cura direttamente o favorisce pubblicazioni anche periodiche, promuove e realizza progetti di ricerca – anche in collaborazione con altri Enti e Istituti culturali – nei diversi ambiti storico, economico e politico, accorda – anche tramite i suoi osservatori – contributi a studiosi e borse di studio a giovani desiderosi di perfezionarsi nello studio dei problemi sopra indicati, promuove corsi di formazione – anche attraverso associazioni e osservatori per attività specifiche -, raccoglie e organizza archivi e documentazione di storia liberale, riordina fondi archivistici, incrementa la propria biblioteca aperta al pubblico e organizza mostre tra cui particolarmente rilevante “L’eredità di Luigi Einaudi” (Roma presso il Palazzo del Quirinale, Milano, Torino, Napoli, Ravenna).

 

 

immagine_1.png

 

Indirizzo

  • Via: Largo dei Fiorentini, 1
  • Codice Postale: 00186
  • Città: Roma
  • Stato: Italy

 

Contatti