Pesentazione del nuovo libro di Gian Paolo Romagnani: "Religionari". Protestanti e valdesi nel Piemonte del Settecento - AICI
25934
post-template-default,single,single-post,postid-25934,single-format-standard,edgt-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,hudson-ver-1.8, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,overlapping_content,animate_overlapping_content,frame_around_overlapping_content,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Pesentazione del nuovo libro di Gian Paolo Romagnani: “Religionari”. Protestanti e valdesi nel Piemonte del Settecento

Giu 21 2021

Pesentazione del nuovo libro di Gian Paolo Romagnani: “Religionari”. Protestanti e valdesi nel Piemonte del Settecento

Presentazione del nuovo libro di Gian Paolo RomagnaniReligionari”. Protestanti e valdesi nel Piemonte del Settecento, ed. Claudiana

 

Martedì 29 giugno –  ore 17:30-18:30

In genere si ritiene che nel Settecento il mondo valdese, sul quale si erano abbattute stragi e deportazioni sino all’esilio, entri finalmente in un secolo tranquillo. Nella vulgata comune, sarebbe un secolo poco interessante. Per non dire noioso. Nulla di più sbagliato. Nel Settecento cambia la società valdese, i contatti si allargano, gli studi si approfondiscono in una prospettiva europea, cresce una nuova consapevolezza … tutto da scoprire.

Bruna Peyrot, storica delle culture, presidente del Centro culturale valdese di Torre Pellice intervista Gian Paolo Romagnani, ordinario di Storia moderna all’Università di Verona, autore del volume, frutto di una ricerca storica ventennale sul secolo meno esplorato della vicenda valdese.

Introduce e modera l’incontro, Giuseppe Platone, presidente della Società di Studi Valdesi

Condividi post